Gattuso, Arsenal? Viviamocela con gioia

"In confronto a Wenger sono della categoria pulcini". Rino Gattuso chiarisce che Milan-Arsenal non può essere una sfida fra lui e lo storico allenatore dei Gunners. "Non ci sarebbe partita. Ha grandissima esperienza, da 22 anni allena la stessa società. Lui sta quasi per finire, io ho appena cominciato, la mia strada è ancora lunga. C'è enorme rispetto, lo saluto e mi metto nel mio angolo, paragoni non se ne possono fare", ha spiegato l'allenatore rossonero alla vigilia dell'andata degli ottavi di Europa League a San Siro. "Bisogna viverla con grande gioia una partita così. Ci sono calciatori che la sognano per una vita, domani i miei dovranno dare il massimo, senza disperarsi se si sbaglia un passaggio - è convinto Gattuso -. Quando abbiamo la palla dobbiamo far correre l'Arsenal, perché a loro non piace tanto. Non dobbiamo spaventarci dei 70 mila spettatori, ma chiudere gli occhi e pensare che sono tutti con noi".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Val Rezzo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...